Cerca il tuo vino

Stato

Regione

Produttore

Tipologia

Anno

Vitigno

Prezzo

Prodotti visti


Porphyr Lagrein 2011 Cantina Terlano Visualizza ingrandito

Porphyr Lagrein 2015 Cantina Terlano

Nuovo

Denominazione:Doc Alto Adige
Vitigno:Lagrein 100%
Regione:Alto Adige
Formato:0,75 l
Gradazione alcoolica:13,5%

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 3 punti che può essere convertito in un buono di 0,75 €.


37,00 €

Manufacturer Image

Caratteristiche


Colore rosso rubino carico e impenetrabile con riflessi viola. Profumo: Il bouquet di questa selezione di Lagrein si presenta subito molto carico e ricco di sfaccettature, con una velatura di liquirizia, chicchi di caffè, baccelli di vaniglia, chiodi di garofano e tè nero. Un profumo aromatico ma anche fruttato, con sentori di marasca e mirtillo nero. Sapore: Il profilo gustativo è armonico, con aromi decisamente compatti, concentrati e variegati, caratterizzati non solo da un gusto fruttato, ma anche da aromi speziati e da una leggera nota dolciastra di cioccolato fondente, impreziosita dai tannini molto raffinati.

Vinificazione


Diraspatura dei grappoli e successiva fermentazione lenta in cisterne di acciaio inox a temperatura controllata e con movimentazione delicata del mosto. Fermentazione malolattica e affinamento per 18 mesi in barrique. Per l’affinamento in barrique si utilizzano per un terzo botti nuove. Assemblaggio tre mesi prima di imbottigliare.

Abbinamenti


Filetto rosa di cervo in crosta di noci con ortaggi, costine di manzo brasate , o guanciale di vitello.

Produttore


Fondata nel 1893, la Cantina di Terlano è una delle cooperative di produttori più all’avanguardia di tutto l’Alto Adige. I suoi 143 soci attuali coltivano 165 ettari di vigneti, pari a una produzione annua totale di 1,2 milioni di bottiglie. Oggi in una struttura moderna maturano esclusivamente vini DOC, per il 30 % rossi e per il 70 percento bianchi. Caratteristica della cantina di Terlano è vinificare vini longevi , una tradizione consolidata, e soprattutto i vini bianchi di Terlano, con la loro pienezza che si conserva anche dopo decenni d’invecchiamento, fanno gioire di stupore gli appassionati di tutto il mondo. I presupposti che garantiscono questa longevità sono l’elevato tenore minerale dei terreni, viti vecchie che hanno raggiunto un equilibrio di crescita ottimale, vigneti molto curati con bassa resa per ceppo, e il principio di incantinare solo uve sane e perfettamente mature. La tradizione della Cantina di Terlano è imperniata sulla vinificazione storica in botti di legno, ma un altro fattore determinante è il metodo “sur lie”, in cui i vini maturano - spesso per anni - sui lieviti fini, prima di passare alla bottiglia dove – senza fretta – possono finire di crescere. Grazie a questa maturazione lenta, i vini acquistano più carattere e complessità, infatti, è fare emergere non gli aromi primari, ma piuttosto quelli secondari e terziari più complessi. La prova più tangibile è l’ archivio enologico, che conta più di 20.000 bottiglie. Uno scrigno ricolmo di rarità, dove si possono trovare varie annate dal 1955 a oggi. Alcune bottiglie risalgono addirittura al 1893, anno in cui fu fondata la cantina.

13 prodotti della stessa categoria